Berretti: gara d’orgoglio e di grinta, passa la Virtus Entella

LR Vicenza (4-3-1-2): Segantini; Forestan, Sacchetto, Paccagnella, Rossi (dal 75′ Gomiero); Bertollo (dal 63′ Rampin), Parise (dal 63′ Pilastro), Mosele (dal 63′ Mosele); Bianco; Montagner (dal 40′ Parolin), Okoli. (A disp. Pizzignacco, Affollati, Fantoni, Minozzo, Kokollari, Doda, Olivato). All. Belardinelli

Entella: D’Amora; Lai, Bonini, Lipani, Reale, Nagy, Brunozzi (dal 76′ Scognamiglio), Andreis, Petrovic, De Rigo (dal 65′ Testore), Vianni. (A disp. Laganaro, Garbarino, Chiriaco, Renzone, Paonessa, Sakhi, Costa, Toriello, Verardo). All. Castorina

Arbitro: Clerico di Torino

Marcatori: 2′ Brunozzi (VE), 6′ Forestan (LRV), 22′ Paccagnella (LRV), 25′ De Rigo (VE) su rig., 54′ De Rigo (VE)

Ammoniti: Nagy (VE), Paccagnella (LRV), Pilastro (LRV), Parolin (LRV)

Spettatori: 2000 circa

Note: giornata piovosa, terreno in buone condizioni.

Termina con i biancorossi stesi a terra in lacrime ma tra gli applausi dei 2.000 tifosi che hanno assiepato la tribuna centrale del Romeo Menti e con il rimbombare del coro “orgogliosi di voi” da parte della Sud.
Una gara che ha visto i nostri ragazzi combattere su ogni pallone, contro una formazione coriacea e strutturata, ma ingiustamente puniti dagli episodi a sfavore.
Parte subito l’Entella che trova il vantaggio già dopo due minuti con una conclusione di Brunozzi. I biancorossi si gettano in avanti e trovano il pareggio istantaneo al 6′ minuto con Forestan.
Si caricano i nostri ragazzi, sospinti dal pubblico del Menti e si buttano in avanti per fare la partita. Al 22′ la rete del sorpasso biancorosso: dagli sviluppi di un corner tocco per Paccagnella che sottoporta non sbaglia e fa esultare tutti i duemila tifosi. Un minuto dopo, infortunio di Segantini che in uscita scomposta, abbatte in area De Rigo. Rigore sul quale lo stesso attaccante sigla il pareggio.
Al 40′ infortunio per il capitano Montagner che lascia il posto a Parolin, in avvio di secondo tempo è proprio lui ad impensierire D’Amora, che però è bravo a neutralizzare la conclusione. Al 53′ di nuovo De Rigo riesce a piazzare una punizione sotto l’incrocio dei pali per il vantaggio ligure.
I biancorossi però ci credono e si lanciano alla rincorsa del passaggio in semifinale, Bianco è pericoloso in due occasioni, nelle quali i biancorossi protestano veementemente per dei falli di mano in area. Ancora occasioni con Paccagnella al 80′ e al 82′, dove è bravo ancora una volta D’Amora a respingere un insidioso tiro ravvicinato.
Al 85′ l’episodio che può riaprire la gara: palla ad Okoli che si coordina per la conclusione che viene però respinta con un braccio dalla difesa ligure. Sul dischetto si presenta lo specialista Gomiero, il cui tiro però finisce alto sopra la traversa.
Finisce a testa alta il cammino dei nostri ragazzi in questi playoff Scudetto, sotto gli applausi del Menti, che ha riconosciuto in loro la grinta e l’orgoglio di aver dato tutto per portare i colori biancorossi in semifinale.

Pubblicato il 18 Maggio 2019

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · Via Schio, 21 · 36100 Vicenza

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242