Conferenza stampa post partita contro il Gubbio

Al termine della gara si sono presentati in sala stampa mister Giovanni Colella, Andrea De Falco e Leonardo Zarpellon.

Colella: “Mentalmente trovandoci nelle prime posizioni in classifica, siamo diventati una squadra diversa, probabilmente non eravamo pronti a reggere questo carico e si vede in queste occasioni. Non possiamo parlare di episodi, perché gli episodi dobbiamo essere bravi noi a farli girare dalla nostra parte, se non girano a nostro favore significa che non siamo stati bravi. Il rimpallo arriva a chi prova a fare il tackle. Tante assenze? Per me sono tutti titolari, non posso considerare ragazzi come Zarpellon riserve, basti pensare che oggi per me è stato il migliore in campo. Loro sono ripartiti bene, la chiave di lettura sta nel fatto che nei momenti decisivi della partita loro ci sono stati e noi no. Dalla bella parata del loro portiere che poteva portare al pareggio, subito dopo abbiamo preso il contropiede del 2-0, è lo specchio della partita. Bagno di umiltà? Nessuno di noi si era montato la testa, siamo tutte persone che arrivano dal basso, lavoriamo tutti molto ma dobbiamo imparare ad essere una squadra forte. E’ un campionato equilibrato e in bassa classifica ci sono squadre forti”.

De Falco: “Sicuramente quando sei in alto vuoi rimanerci, avevamo preparato bene la gara, ma ci siamo fatti prendere da alcuni momenti della partita. C’è anche da dire che purtroppo a loro si è incanalata nel verso giusto con il rigore, probabilmente era più fallo quello non fischiato su Arma che quello concesso a loro. Il nostro calo? Penso ci abbiano condizionato in parte gli infortuni, ma dobbiamo lavorare su di noi, sulla nostra autostima e ritrovare quel coraggio che avevamo inizialmente”.

Zarpellon: “Dispiace anche per le due occasioni che ho avuto che avrebbero potuto portare al pareggio, nel colpo di testa è stato davvero bravo il loro portiere. Nel primo tempo abbiamo sofferto, anche sulla destra, dove non siamo stati bravi a coprire ed è una cosa sulla quale sto lavorando e giocando sto cominciando ad acquisire maggiore consapevolezza, il mister mi sta aiutando tanto a migliorare. Non dobbiamo sottovalutare nessun avversario, dando il massimo sempre, oggi avremmo dovuto fare meglio e conquistare punti”.

Pubblicato il 11 Dicembre 2018

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · Via Schio, 21 · 36100 Vicenza

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242