Conferenza stampa post partita contro il Monza

Le dichiarazioni al termine della semifinale di andata di Coppa Italia. In sala stampa mister Giovanni Colella, Alessio Curcio e Nicola Pasini.

Colella: “C’era la provocazione di Marchi, l’espulsione era di entrambi. Dell’arbitro oltre non voglio dire. Ho contenuto le proteste della mia panchina perché andremo a Monza a restituire pan per focaccia, c’è un’altra partita da giocare e non aveva senso perdere altre persone. Oggi ne abbiamo già avute abbastanza. E’ ancora tutto aperto. Cosa pensate? Che non possiamo andare lì a vincere? Andremo lì per fare la partita e vincerla. Mi dà fastidio aver preso un gol al 90’+3′, la gara era finita e potevamo gestire meglio, anche perché con noi in 10 non avevano creato nulla. Purtroppo noi non abbiamo fatto gol in precedenza, abbiamo creato e l’atteggiamento era giusto. La prestazione è stata buona da parte di tutti, non abbiamo sofferto, c’è stata solo quella disattenzione alla fine. Non vedo l’ora che passino questi 15 giorni per andare a giocare lì, mi metterei io con la sciabola tra i denti. Ci credo nella vittoria al ritorno”.

Curcio: “C’è tanta rabbia, meritavamo di più. E’ stata una gara giocata su ritmi alti, abbiamo espresso un ottimo calcio nel primo tempo e per parte del secondo. Ci ritroviamo a commentare questo risultato a sfavore per come è girata la gara che è stata condizionata. Non sono solito commentare le decisioni arbitrali, ma come può sbagliare un giocatore sul campo, può sbagliare un arbitro. Nell’espulsione di Mantovani c’è stata disparità di trattamento, doveva essere espulso anche a Marchi. Altrimenti doveva essere giallo per entrambi. Io mi sento bene, vogliamo provare a fare qualcosa di importante. Dobbiamo trasformare questa rabbia in energia positiva, trovando ancora nuovi stimoli. Abbiamo messo sotto quella che viene definita una corazzata, abbiamo il dovere di provare a fare qualcosa in più continuando su questa squadra, pensiamo a domenica, poi penseremo al 27”.

Pasini: “Abbiamo creato diverse occasioni però purtroppo è andata così. Poi a poco dalla fine, Marchi ha trovato questo gran gol, con palo interno. L’espulsione sicuramente ha inciso molto, Mantovani ha ricevuto un calcio da dietro da parte di Marchi e poi è cominciato il battibecco, però uno ha preso l’espulsione, l’altro l’ammonizione. Potevamo fare qualcosa in più sul finale, dispiace perché ricordo solo un altro loro tiro in porta. Abbiamo disputato un primo tempo di gran livello, stiamo migliorando sotto il profilo del gioco. Dobbiamo farci passare velocemente questa arrabbiatura e pensare alla gara di domenica contro la Triestina”.

 

Pubblicato il 14 Marzo 2019

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242