Conferenza stampa post partita contro il Sudtirol

Al termine della gara contro il Sudtirol si sono presentati in sala stampa mister Giovanni Colella, Matthias Solerio e Andrea Razzitti.

Colella: “Il gol annullato? Non creiamo degli alibi per il gol annullato. Il fuorigioco onestamente non l’ho visto, non ho idea se ci fosse, so solo che il guardalinee non aveva alzato la bandierina e l’arbitro subito l’aveva convalidato. La squadra nei 5 minuti successivi a quell’episodio si è disunita, ho avuto questa sensazione.
Non dobbiamo trovare scuse o alibi, però è oggettivo che oggi a loro si è incastrato tutto perfettamente, compreso il terzo gol nel momento in cui Davide Bianchi era uscito per una probabile frattura al naso ed eravamo in 10. Abbiamo provato a riaprirla e ci stavamo riuscendo, poi abbiamo preso il quarto. E’ un periodo che stiamo prendendo tanti gol, questa è una domanda da farsi. Ci sono stati tanti errori individuali, sicuramente c’è qualcuno che oggi ha fatto meno bene, ma dobbiamo gestire meglio le situazioni tutti. Nessuno si deve fasciare la testa e ricominciamo, senza drammi.
Assenze? Chi ha giocato al loro posto ha fatto bene, abbiamo avuto due episodi contro con gli infortuni di Bianchi e Salvi che ha avuto un grave problema alla spalla
Il pubblico? Ci ha applaudito, è l’unica cosa importante di questa serata, è un grosso sprono a cercare di fare sempre meglio”.

Solerio: “Purtroppo è andata così, il mio gol ci aveva dato la speranza di poterla recuperare, eravamo tutti in area e abbiamo preso il contropiede del quarto gol.
Dobbiamo migliorare ancora tanto, partita dopo partita. Aver preso 2 gol in pochi minuti, di cui il secondo in 10, si è fatto sentire e non deve accadere. La nostra è una squadra forte, andiamo a Terni senza paura per giocarci le nostre carte, senza alcun timore”.

Razzitti: “Oggi non è andata bene, dispiace per come si sia incanalata la partita. Il gol annullato ha cambiato la partita e poi i due gol ravvicinati ci hanno messo in difficoltà. Ripartiamo già da martedì, anche perché nonostante la sconfitta pesante anche oggi il pubblico ci ha applaudito e ci ha aiutato nei momenti di difficoltà. Il mio rientro? E’ una gioia essere tornato in campo dopo così tanti mesi, è stato un periodo difficile che ho affrontato con positività ed essere riuscito a rientrare è stata una gioia immensa. Sto cercando di ritrovare in fretta il ritmo partita, per poter dare il mio contributo. Con Rachid? Abbiamo caratteristiche diverse e ci completiamo, possiamo giocare insieme”.

Pubblicato il 25 novembre 2018

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · Via Schio, 21 · 36100 Vicenza

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242