Conferenza stampa post partita contro il Teramo

Al termine della gara si sono presentati in sala stampa Giovanni Colella, Alessio Curcio e Andrea Mantovani.

Colella: “I risultati non si discutono mai,  si discute semmai la maniera in cui questi arrivano. Sono stati bravi loro, erano tutti dietro la linea di palla. Purtroppo abbiamo il difetto che quando andiamo in vantaggio smettiamo di giocare per dieci minuti ed esistono solo gli avversari, poi riprendiamo in mano la partita e giochiamo solo noi. E’ che in mezzo abbiamo preso il pareggio e abbiamo perso dei palloni in maniera stupida e non siamo stati tranquilli nel giocare la palla. Purtroppo non riusciamo a superare questo nostro limite. Quando c’è questo risultato è merito anche di chi si difende bene con ordine e in modo compatto, il nostro demerito è stato quello di non giocare subito dopo aver segnato la rete. Il gol dell’uno a uno non penso sia proprio un errore, ha fatto un bel gol calciando da 25 metri, gli errori sono stati un attimo prima, cioè non prendere in mano la partita quando siamo in vantaggio. Il problema è nella strategia, dovevamo essere bravi nel prendere in mano la partita. Dobbiamo migliorare sulla gestione”.

Curcio: “Quando la squadra avversaria si difende con così tanti elementi diventa difficile trovare degli spazi. Il mio tiro sul gol non era per niente irresistibile, quello sul corner era sicuramente più bello ma la rete è stata annullata. Peccato non sia bastato per i tre punti, perché alla fine contano quelli. Mi sento bene e mi sento molto più nel vivo dell’azione. Questo è comunque un punto che consolida la nostra posizione e tiene a debita distanza una diretta concorrente.

Mantovani: “Il loro gol è arrivato in maniera abbastanza casuale e nella ripresa abbiamo fatto solo noi la partita. Purtroppo a fronte di una mole di gioco importante non siamo riusciti a concretizzare. Oggi dovevamo trovare l’episodio ma avremmo dovuto anche essere un po’ più incisivi per andare a chiudere l’azione dopo tanto gioco creato. In vista dei playoff non basterà pareggiare e dovremo diventare più determinati sottoporta nelle prossime partite. Nelle ultime 4 partite dovremo lavorare anche sull’aspetto atletico, abbiamo giocatori pericolosi in questa categoria e dobbiamo sfruttare al meglio le nostre qualità”.

Pubblicato il 7 Aprile 2019

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · Via Schio, 21 · 36100 Vicenza

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242