Conferenza stampa post partita contro la Feralpisalò

I biancorossi conquistano l’accesso ai quarti di finale. Al termine della gara si sono presentati in sala stampa mister Michele Serena, Tommy Maistrello e Alessio Curcio.

Serena: “Sono contento di tutti, posso dire di avere 22 titolari. Non ho messo in campo questi ragazzi per far riposare gli altri, ma li ho messi in campo perché la formazione di oggi mi garantiva di avere una maggiore intensità. Sono contento perché tutti quanti mi hanno dato una grande risposta. Anche chi è subentrato ha fatto bene come Gashi o Zarpellon che rientrava dopo 3 settimane. Siamo stati tutti sul pezzo per la causa, ovvero conquistare il passaggio del turno. Nelle gare secche non bisogna sbagliare nulla, perché poi non c’è il tempo di recuperare. Il gol loro? Mi sembrava in netto fuorigioco. Nell’intervallo hanno fatto un triplo cambio inserendo poi anche altri due cosiddetti titolari, Maistrello? Sono felice per Tommy, lui sa cosa penso. Ha una grande cultura del lavoro e si fa sempre trovare pronto. Hanno avuto una chance? No, per me sono davvero tutti titolari, poi devo fare delle scelte su chi schierare visto che da regolamento ne devo mandare in campo 11, ma c’è grande partecipazione da parte di tutti. Avere queste risposte è gratificante, sia per loro che per me che so di poter contare su di tutti”.

Maistrello: “Ci tenevamo a fare bene, è una competizione che poi può dare una mano ulteriore nel cammino playoff e per questo abbiamo dato il massimo. E’ bello vincere, poi per un attaccante segnare è sempre importante. Avevamo provato lo schema in allenamento, la palla di Curcio è stata perfetta. Anche nella seconda rete c’è stata una bella azione corale che mi ha portato al gol. Chi gioca meno ci tiene a far capire di essere pronto e di voler dare il proprio contributo. Il mister? Avevo delle opportunità per andare via nel calciomercato invernale, il mister ha manifestato la volontà che io rimanessi e sono davvero contento di questo e di essere rimasto in biancorosso, speriamo di fare bene da qui alla fine del campionato”.

Curcio: “Per noi rappresentava una gara importante perché volevamo conquistare il passaggio del turno. Il calcio è uno sport di squadra, tutti sono indispensabili e va dimostrato. La professionalità sta nel dare il massimo sempre e cercare di farsi trovare pronti, poi ovviamente il mister deve compiere delle scelte. La punizione? L’avevamo provata in allenamento e sono contento sia riuscita. Gli altri due gol sono arrivati grazie a delle azioni corali ed è un bel segnale. Ogni partita conta e siamo felici di questa vittoria”.

Pubblicato il 6 Febbraio 2019

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · Tel. 0444 1720128

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242