Di Carlo: “Vogliamo dare continuità alla vittoria conquistata contro la Cremonese”

Mister Di Carlo ha risposto in videoconferenza alle domande dei giornalisti, alla vigilia della sfida contro il ChievoVerona, in programma domani alle ore 19:00, allo stadio Bentegodi.

Di Carlo: “Servono due vittoria di fila? Assolutamente. Siamo intenzionati a dare continuità alla vittoria conquistata contro la Cremonese. La continuità speriamo si traduca in un’altra vittoria, ben sapendo che affronteremo un’altra grande squadra, una formazione dinamica che gioca un gran calcio. Sarà una bellissima partita, di grande intensità.

Conosciamo già i risultati delle altre? No, noi dobbiamo guardare solamente a noi stessi. Lo dico con la giusta attenzione: in Serie B nessun risultato è scontato, ci sono giornate dove vincono tutte quelle dietro e giornate dove perdono tutte. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, dobbiamo tenere davanti ai nostri occhi l’obiettivo, puntarlo e cercare di arrivare alla salvezza il prima possibile. Per me domani sarà veramente una bella partita sotto l’aspetto tecnico-tattico. Loro stanno disputando un grande campionato e auguro loro di andare in Serie A, come auguro a noi di raggiungere presto la salvezza: se dovessero succedere entrambe le cose festeggeremo. Domani ci vorrà un grande acume tattico, imprevedibilità, intensità e metterci dentro quella concretezza nell’attaccare gli spazi che può far male al Chievo.

433? Dal 4312 basta aprire un po’ i due attaccanti e diventa 433. Tre centrocampisti e quattro difensori ci saranno sicuramente, poi davanti possiamo giocare sia un po’ più aperti o un po’ più chiusi. A seconda della partita si può cambiare: abbiamo duttilità e stiamo utilizzando i diversi moduli per mettere in condizione i nostri giocatori di esprimere le loro qualità nel miglior modo possibile. Può anche diventare 4321, ma quello che conta sarà entrare in campo con la mentalità giusta per portare a casa i punti, uniti e concentrati.

Dalmonte? Io vorrei sempre schierare la stessa formazione, ma ogni settimana purtroppo c’è sempre qualcosina da gestire. Questa settimana Nalini sarà sicuramente out per un affaticamento muscolare e non vogliamo rischiare, Dalmonte e un altro giocatore hanno avuto anche loro dei problemi e li abbiamo dovuti gestire. Dalmonte e Meggiorini sono convocabili, ma abbiamo qualche problemino che speriamo di risolvere domani. Dalmonte ha ancora fastidio, partirà dalla panchina sicuramente, se scenderà in campo lo vedremo domani in base a come sta. Meggiorini ha recuperato forza fisica, dopo due gare consecutive ma serve vedere come sta perché ci serve al 100% e non dobbiamo rischiare nulla. Domani potrebbe essere la partita di Lanzafame.

La difesa? Se vuoi vincere il campionato devi avere una buona difesa. Nell’ultimo periodo abbiamo trovato continuità, nonostante ad inizio campionato avessimo avuto qualche difficoltà di troppo. Domani servirà la partita perfetta perché loro hanno un gioco di grande movimento, con degli esterni di grande qualità e degli attaccanti ai quali se lasci spazi, segnano, servirà la partita perfetta e siamo pronti.

Finale di campionato? La squadra c’è, la mentalità anche e il gruppo è unito. Dobbiamo raccogliere punti sia in casa che fuori. Conterà avere un atteggiamento propositivo e coraggioso, giocando 95 minuti per la vittoria, perché abbiamo le qualità per farlo. Sono fiducioso della mia squadra e sono convinto che la vittoria di Cremona ci abbia dato qualche certezza in più.

Mancanza di malizia nel prendere gol in 10? Nelle partitine in allenamento abbiamo provato specificatamente questa situazione, togliendo un giocatore. Occorre mantenere alta la concentrazione, per evitare errori come reparto.”

Il compleanno del Lane? Sono orgoglioso di essere l’allenatore del Lane, di essere stato prima giocatore e poi l’allenatore. Il mio augurio è quello di salvarci il prima possibile e poi di essere io il condottiero che riporterà, un giorno, il Lane in Serie A. Un augurio a tutti i tifosi e a tutti quelli che hanno vissuto il Lane in questi 119 anni.

Due vicentine che hanno ben figurato a Sanremo? Madame è un fenomeno, dieci e lode, mi è piaciuta tantissimo. Mi sono divertito a sentirla a cantare. Francesca Michielin invece è una conferma. Quando si potrà, speriamo il prima possibile, aspetteremo entrambe al Menti”.

Pubblicato il 7 Marzo 2021

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA S.P.A
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242
Privacy Policy