Ernesto Galli: un’opera allo stadio Menti in ricordo del portiere biancorosso

Domani, alle ore 12.00 allo stadio Menti, verrà inaugurata un’opera dedicata all’indimenticato portiere biancorosso, Ernesto Galli, scomparso nel novembre scorso.

Baluardo della porta biancorossa, è sceso in campo in 137 occasioni, coronate da una promozione in Serie A nella stagione 1976/1977.  Bandiera della grande formazione del Real Vicenza, che è nel cuore di tutti i vicentini, e che ha affascinato gli sportivi italiani con la conquista del secondo posto in Serie A nella stagione 1977/1978.
Terminata la carriera come giocatore, il suo amore per i colori biancorossi è proseguito nel ruolo di allenatore nella stagione 1987/1988 e 1988/1989 e come vice allenatore di molte formazioni biancorosse, tra cui quelle guidate da Bruno Giorgi, Edy Reja, Renzo Ulivieri, Maurizio Viscidi, ma soprattutto di quelle guidate da Francesco Guidolin, diventandone punto di riferimento.

L’illustrazione verrà affissa all’ingresso della sua amata Curva Sud ed è stata realizzata dal noto illustratore vicentino Osvaldo Casanova. Inoltre verrà posta una targhetta in ricordo di Ernesto, sulla porta da lui difesa a mani nude, sotto la Curva biancorossa. Il Sindaco Francesco Rucco consegnerà poi ai familiari presenti una targa commemorativa in marmo della Città di Vicenza.

Significativa la scelta di ricordarlo nel giorno della gara LR Vicenza-Brescia, in quanto Galli ha difeso anche la porta delle rondinelle dal 1967 al 1974, registrando 166 presenze con la loro maglia.

Una partita nel ricordo di un giocatore che rimarrà per sempre nella memoria di tutti i tifosi biancorossi.

Pubblicato il 3 Maggio 2021

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA S.P.A
LARGO PAOLO ROSSI, 9 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242
Privacy Policy