Dopo la sosta di sabato scorso torna in campionato con una vittoria la Berretti biancorossa.

Partita insidiosa quella contro gli emiliani del Ravenna, che seppur navigano nelle zone basse della classifica, sono venuti a Vicenza a lottare per ottenere un risultato positivo.

Infatti, la squadra di mister Belardinelli ha dovuto sudare non poco per riuscire ad imporsi sui ravennati di mister Ottaviani, anche per colpa della poca cinicità in fase realizzativa. Sono ben quattro le nitidissime occasioni da gol capitate al Lane nella prima mezz’ora di gioco con Parolin, Popovic, Okoli e Forestan, ma un misto di imprecisione e malasorte hanno reso stregata, nella fase iniziale di gara, la porta del ravennate Sangiorgi.

Il vantaggio arriva al 36′ con Parolin, il quale imbeccato da un ottimo assist verticale di Parise non perdona a tu per tu col portiere avversario.

La prima frazione vede i baby di Guido Belardinelli meritevoli del raddoppio, sfiorato al 44′ con un tiro incrociato di Bianco e al 45′ da Montagner che vede la sua grande conclusione stamparsi sul palo.

All’inizio della ripresa è ancora il Lanerossi a comandare la manovra e a buttare al vento altre tre occasionissime, con la squadra di Belardinelli che in un paio di occasioni, per sbilanciarsi verso il raddoppio, si fa imbeccare dal contropiede del Ravenna, ben gestito comunque dalla difesa biancorossa.

Il raddoppio arriva all’84’ con Gomiero che è bravo a conquistarsi un calcio di rigore e a calciarlo con grande freddezza e precisione.

Con questa nuova vittoria la Berretti del Lane si mantiene terzo in classifica in attesa dello scontro al vertice di sabato prossimo contro il Sassuolo.