Le dichiarazioni al termine della gara contro il Legnago Salus

Al termine del Trofeo Santagiuliana si sono presentati in sala stampa mister Di Carlo, Davide Bianchi e Rachid Arma.

Di Carlo: “Oggi per noi era una gara difficile, perché in questi due giorni abbiamo lavorato molto. Mi aspettavo una squadra pesante ma abbiamo messo in mostra un’idea di calcio giusta, anche per il fatto che abbiamo commesso qualche errore tecnico in meno rispetto alla gara di Coppa Italia. La squadra sta crescendo come mentalità, lavoreremo sul possesso e sulle seconde palle, sono comunque contento delle trame di gioco mostrate. Abbiamo dei buoni giocatori che si stanno proponendo bene, è una squadra che deve puntare in alto, per il resto dobbiamo avere un po’ di pazienza perché è una squadra con molti giocatori nuovi e ci vuole del tempo affinché si amalgamino e si creino degli automatismi. Dobbiamo essere sempre propositivi e giocare in verticale”.

Bianchi: “L’infortunio alla caviglia sul finire del ritiro, mi ha un po’ frenato. Oggi era importante per me vedere come stavo e sono contento, anche per la prestazione di squadra. Abbiamo messo in campo una prestazione importante nonostante il gran caldo. Intesa con Zonta sulla fascia destra? Sono movimenti che proviamo durante gli allenamenti, ci conosciamo dallo scorso anno e ben venga che queste giocate vengano fuori durante le partite. I movimenti di squadra mi hanno permesso di arrivare varie volte al cross e sono felice per l’assist a Rachid che me l’aveva chiesto (ride, ndr). La concorrenza con Cappelletti? Da gente come lui, so che posso imparare e la concorrenza permette di migliorare”.

Arma: “Sto molto bene, cerco di sfruttare al meglio le occasioni che mi capitano anche se oggi la temperatura elevata non rendeva facili le cose. Ma abbiamo fatto bene, abbiamo fatto girare la palla, il mister predilige un gioco di movimento che permette di smarcarsi e giocare in avanti. Dispiace per la Coppa, volevamo vincere, ma ora stiamo lavorando sulle lacune che sono emerse ed è meglio che vengano fuori ora perché c’è ancora tempo per correggerle. Poi inizierà il campionato ed è la cosa che conta di più, questo può essere l’anno della svolta per tutti. Sono arrivati giocatori con esperienza e personalità, c’è molta più competizione in ogni ruolo, quest’anno dobbiamo fare molto di più”.

Pubblicato il 10 Agosto 2019

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242