Le dichiarazioni al termine della gara di Coppa Italia contro il Padova

Al termine della gara si sono presentati in sala stampa mister Di Carlo, Davide Bianchi e Matteo Liviero.

Di Carlo: “Per noi doveva essere una partita di crescita, dovevamo dimostrare una reazione dopo domenica, siamo riusciti ad esprimere un gioco migliore rispetto a tre giorni fa perché il campo ce lo permetteva. Abbiamo visto la velocità di gioco, oggi hanno giocato dei ragazzi che fino ad ora hanno giocato un po’ meno, hanno messo in campo grandi prestazioni da capitan Bizzotto a tutti gli altri. La nostra rosa è importante, abbiamo una buona squadra, un’ottima società e dei grandissimi tifosi e insieme cresceremo per giocarci questo campionato. Abbiamo messo in partita qualità tecniche e personali, in un bel campo e abbiamo dimostrato che siamo una squadra che sa giocare bene a calcio e che sa arrivare diverse volte in area di rigore per fare male. Non ci siamo accontentati e abbiamo espresso le nostre qualità. Sono contento per la squadra e per il gruppo perché abbiamo dimostrato che abbiamo altri undici giocatori che sono titolari e questa è la forza di questo gruppo. Abbiamo valori importanti. E’ un campionato difficile e questo deve essere il nostro punto di forza. A parte i gol, la gara è stata disputata nel migliore dei modi, contro una squadra di alto livello. Quattro gol fuori casa non è semplice farli. Oggi i ragazzi hanno dato risposte importanti e spero che i nostri tifosi siano orgogliosi di avere una squadra così. Siamo stati compatti, la differenza la fanno la mentalità e la squadra. La Triestina? In casa nell’ultimo periodo è stata un rullo compressore, viene da una sconfitta e saranno arrabbiati, ma noi dobbiamo essere consapevoli della nostra forza”.

Bianchi: “A pranzo oggi avevo detto ad Albertazzi che se arrivavo in zona provavo a tirare, ci eravamo detti che se io facevo gol o lui parava un rigore saremmo corsi ad abbracciarci e così è stato. E’ il mio primo gol da professionista e sono molto contento. Tutti quelli che sono scesi in campo hanno risposto presente e i compagni dalla panchina ci ha sempre sostenuto. Lo spirito di gruppo è questo, chiunque gioca vuole farsi trovare pronto. Tandem inedito con Zarpellon? Sto bene, Zarpe ha fatto una bellissima partita, ripiegando anche in difesa, ci siamo aiutati. Il campo era bello, abbiamo giocato divertendoci, non vedevamo l’ora di giocare, abbiamo disputato una buona partita da squadra”.

Liviero: “Era da un po’ che ci provavo a segnare su punizione e fortunatamente oggi è andata bene. Sto trovando il ritmo partita e cerco di sfruttare al meglio le occasioni che mi concede il mister, perché in gruppo è importante farsi trovare sempre pronti, per arrivare in fondo c’è bisogno di tutti. La concorrenza nel ruolo con Barlocco fa bene ad entrambi perché ci porta a migliorarci. Io cerco di difendere e propormi in avanti con qualche assist o tiro. Avere Giacomelli davanti è una fortuna incredibile perché crea superiorità numerica. Volevo fortemente venire qui quest’estate, sono davvero molto contento e spero di togliermi molte soddisfazioni. Oggi abbiamo approcciato bene la gara e avevamo grandi motivazioni”.

Pubblicato il 7 Novembre 2019

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242