Le dichiarazioni al termine della Sportitalia Cup

Le dichiarazioni al termine del triangolare vinto dal Sassuolo.

Di Carlo: “Abbiamo avuto delle buone indicazioni dopo due giorni di lavoro pesante sul campo. Contro il Sassuolo per me era importante vedere se la squadra era in grado di soffrire e siamo stati bravi a difendere bene e ad essere aggressivi, siamo andati anche alla conclusione. Nella prima gara invece avevamo una formazione molto rimaneggiata, potevamo fare meglio ma comunque non abbiamo preso gol poi ai rigori è stato bravo il portiere avversario e noi abbiamo commesso qualche errore. Volevo testare Cappelletti e Bonetto in quei ruoli, in una partita comunque impegnativa. Mi è piaciuto l’atteggiamento e l’essere squadra. Dopo il Pordenone cominceremo a tirare le prime somme per vedere quali caratteristiche ci possono mancare e sarebbe utile inserire”.

Padella: “E’ normale soffrire un po’ soprattutto dopo due giorni di lavoro sul campo. Comunque abbiamo giocato contro il Sassuolo che in Serie A esprime un ottimo gioco, abbiamo disputato una buona partita in fase di non possesso palla anche se ovviamente c’è da lavorare molto.
Andiamo in campo in 11, siamo in tanti  nuovi, la squadra al top la vedremo tra un paio di mesi quando i dettami del mister saranno metabolizzati.
Il campionato di C è difficile, c’è da correre e lottare. Con il Sassuolo ci siamo chiusi bene, se giochiamo così anche contro le nostre dirette avversarie possiamo provare a far male a chiunque. Prendiamo le cose positive, dobbiamo continuare a lavorare insieme con la stessa concentrazione e forza. Sabato contro il Pordenone cercheremo di fare bene la fase di possesso palla”.

Pubblicato il 14 Agosto 2019

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · Via Schio, 21 · 36100 Vicenza

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242