Le dichiarazioni al termine di LR Vicenza-Cremonese

Le dichiarazioni di mister Brocchi e di Filippo Ranocchia al termine della gara contro la Cremonese.

Brocchi: “Sono abbastanza deluso per la sconfitta, più che altro per il carattere che ha messo la squadra in campo. Purtroppo non siamo riusciti a trovare il goal, che avremmo meritato, avremmo anche meritato di pareggiare, anche per quello che hanno tirato fuori i ragazzi, soprattutto in 10 contro 11. Abbiamo colpito due pali, abbiamo calciato in porta, abbiamo retto l’urto dell’avversario e quindi è una delusione per il risultato che è arrivato. Rigore ed espulsione? È stato assolutamente decisivo, è normale, due minuti prima predi un palo, due minuti dopo prendi un rigore e un’espulsione, che logicamente poteva tagliare le gambe a chiunque e invece questo gruppo ha tirato fuori una reazione nervosa molto importante. Nel secondo tempo la Cremonese ha fatto forse un tiro in porta, invece i ragazzi hanno lottato, hanno combattuto, hanno creato e abbiamo avuto l’opportunità di pareggiarla. Quindi il rigore e l’espulsione hanno influito molto. Cosa ho detto all’intervallo? Che dovevamo stare in gara, che dovevamo alzare il giro dei motori, che non dovevamo avere paura dell’inferiorità, che non dovevamo avere paura di nessuno, che dovevamo lottare, combattere e crederci fino all’ultimo secondo, perché un episodio poteva sicuramente rimetterci in gara e, infatti, ci siamo andati molto vicini. Cosa rimane di positivo? Questo: la reazione che la squadra ha mostrato, perché comunque fino al rigore abbiamo retto bene, abbiamo fatto delle buone giocate, abbiamo preso un palo con Pasini e subito dopo è arrivato il rigore con espulsione che ha cambiato la gara. Troppe ammonizioni? E’ stata una gara combattuta e quando una gara è combattuta le ammonizioni sono un po’ di più. Sicuramente c’è stato un po’ di nervosismo, anche per come è arrivato questo 1-0 e magari qualche ammonizione poteva essere evitabile. Da cosa ripartire? Sicuramente dall’orgoglio che i ragazzi hanno messo in campo, dalla reazione che c’è stata e dall’aver tenuto bene il campo per 50’ minuti in inferiorità numerica rischiando di pareggiare la partita. Pordenone? E’ sicuramente una partita importante, ma lo sono tutte, adesso c’è bisogno di metabolizzare questa sconfitta e c’è bisogno di pensare che la reazione c’è stata, che abbiamo fatto una buona partita, ma che probabilmente non basta. Dobbiamo alzare l’asticella, dobbiamo lavorare tanto in settimana, dobbiamo cercare di limare il più possibile quei piccoli errori che poi ti portano magari a compromettere la gara”.

Ranocchia: “E’ stata una gara difficile, purtroppo non siamo riusciti a portare a casa il risultato ma la squadra sta prendendo la strada giusta e abbiamo lasciato tutto in campo. Purtroppo è un periodo nel quale nessun episodio ci gira a favore, ma probabilmente dobbiamo fare ancora qualcosa in più e poi i risultati arriveranno. Il palo? Ancora non sono riuscito a rivedere l’azione, ma è stata un’occasione clamorosa nella quale sicuramente potevo fare meglio anche perché era un momento abbastanza delicato della gara, in cui se avessimo fatto un goal, avremmo portato a casa almeno un punto. Mi dispiace tantissimo perché avrei potuto aiutare la squadra a raccogliere i primi punti, purtroppo non è andata così. Mi rifarò e ci rifaremo nelle prossime partite. Come se ne può uscire? Credo che stiamo prendendo la strada giusta, abbiamo iniziato un nuovo percorso con lo spirito giusto e la determinazione di uscire da questo brutto periodo. Vogliamo uscirne per la società e per tutti i nostri tifosi”.

Pubblicato il 27 Settembre 2021

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA S.P.A
LARGO PAOLO ROSSI, 9 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242
Privacy Policy