Le dichiarazioni dalla sala stampa al termine di LR Vicenza – Pro Patria

Le parole di mister Di Carlo, Stefano Giacomelli e Alessandro Marotta dopo la sfida di Coppa Italia vinta contro la Pro Patria

Di Carlo: “A tratti la gara è stata un po’ troppo lenta, loro si difendevano bassi, erano sempre compatti e non è facile sfondare un muro di dieci giocatori. Siamo stati bravi in alcuni momenti a far girare palla da una parte all’altra, mentre quando avevamo la palla sui piedi era difficile sfondare il muro. Sono contento per l’atteggiamento e per il turno passato. Si sono dati da fare un po’ tutti, abbiamo giocato da squadra, non era facile oggi perché la Pro Patria è una squadra che si difende molto bene. Il risultato ci consente di superare il turno e di andare a giocare la nostra partita alla Dacia Arena contro l’Udinese. Tanti giovani in campo? Mancini e Issa sono stati i due titolari, poi è entrato Fantoni, sono ragazzi che vengono dal settore giovanile, si allenano con noi da un mese e mezzo ed è giusto dar loro una chance di assaporare la prima squadra e penso abbiamo fatto il loro dovere. Zonta e Dalmonte? Zonta aveva i crampi a entrambi i polpacci mentre Dalmonte ha appoggiato male la caviglia sul piede di un altro giocatore, li valuteremo domani e dopodomani, speriamo non sia nulla di grave e che siano recuperabili. Indicazioni per la formazione contro il Pordenone? Oggi giocavamo con undici titolari diversi, le scelte di sabato saranno in funzione di chi starà meglio. Adesso cerchiamo di recuperare da questi 120 minuti , ci proietteremo da domani alla gara in cui per noi sarà fondamentale portare a casa punti. Udinese tra un mese? E’ anche un premio per la squadra, tutti hanno corso e lottato, meritandosi di affrontare l’Udinese”.

Giacomelli: “Secondo me è stata una buona partita, c’erano tanti ragazzi che volevano mettersi in mostra, ha giocato chi sabato ha trovato meno spazio, penso che siamo stati bravi a recuperarla subito dallo svantaggio iniziale. Sappiamo tutti che non è facile giocare in queste condizioni ma credo che la vittoria sia stata meritata, bisogna continuare a lavorare così e sono convinto che sia il bel gioco che le prestazioni arriveranno. Ritorno al gol? Quando un attaccante fa gol è sempre importante, sono contento che sia servito per andare negli spogliatoi sul pareggio e sono contento di averlo festeggiato con i compagni anche perché quest’anno così come l’anno scorso la forza di questa squadra è il gruppo, la cosa primaria è festeggiare con i propri compagni. Un problema 120′ in vista della gara di sabato? Noi siamo in tanti, sabato affronteremo una partita che ci vedrà arrivare pronti, oggi abbiamo giocato 120 minuti ma avremo due giorni per recuperare, sabato vedrete sicuramente un Vicenza battagliero che giocherà fino alla fine per portare via punti di cui abbiamo tanto bisogno, credo che la vittoria di oggi ci dia una spinta in più. Tornare al Menti? Tornare qui è sempre una grande emozione, purtroppo quello che sta succedendo lo vediamo tutti, speriamo di ritrovare presto questo stadio pieno perché è la cosa più bella quando entri in campo, abbiamo fatto un passo in avanti, speriamo che da qui si migliori ancora”.

Marotta: “E’ sicuramente una vittoria importante perché venivamo dalla sconfitta di Venezia, volevamo rifarci assolutamente. Vincere aiuta a vincere. Vincere questa gara ci porta a giocare alla Dacia Arena contro l’Udinese, era una motivazione in più, siamo molto felici di aver vinto ed è una grande iniezione di fiducia in vista della partita di sabato. Ho avuto un piccolo infortunio che mi ha tenuto fuori 15-20 giorni, ho fatto alcune amichevoli per recuperare la forma migliore, adesso l’ho ritrovata, sto bene e sicuramente tornare al gol è la ciliegina sulla torta. Sono tornato dopo 7 mesi a fare una partita intera e segnare è il massimo. Gara difficile? Secondo me ogni gara è difficile, loro sono venuti qui a giocare la partita, venivano a giocare a Vicenza, in palio c’era il passaggio del turno e le motivazioni erano alte. Ci hanno tolto tanti spazi, sono stati sempre dietro, le partite contro squadre di C sono sempre difficili. Noi li abbiamo affrontati nel modo giusto, concentrati e cattivi, volevamo vincere e l’abbiamo dimostrato. Sfida contro il Pordenone? Sabato ci aspetta una sfida molto difficile, noi la stiamo preparando al meglio, dobbiamo ancora limare qualcosa e ci faremo sicuramente trovare pronti, la vittoria di stasera ci aiuta a lavorare ancora più tranquilli, è la prima in casa e vogliamo fare bella figura e soprattutto fare punti”.

Pubblicato il 30 Settembre 2020

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA VIRTUS SPA
VIA SCHIO, 21 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242