Le parole dei biancorossi al termine di LR Vicenza-Frosinone

Le parole di mister Di Carlo, Gabriele Gori e Luca Barlocco al termine della sfida contro il Frosinone.

Di Carlo: “Per quanto visto in campo pareggio stretto? Il primo tempo è stato molto tattico, con il campo ghiacciato che ha condizionato la partita per entrambe le squadre. Non siamo riusciti ad alzare il ritmo nel primo tempo, mentre nel secondo ho chiesto alla squadra di alzarsi e di andare laterale attaccando poi la profondità. Secondo me abbiamo fatto molto meglio nel secondo tempo e alla fine meritavamo solo noi di vincere, perché abbiamo preso solo un tiro in porta mentre abbiamo avuto 3-4 occasioni. È l’ennesima partita dove non riusciamo a conquistare i tre punti con la giocata, però la prestazione della squadra è stata in crescendo, solida. Io ho sempre detto che avevamo bisogno di recuperare e oggi i ragazzi hanno dimostrato di essere in crescendo. Ci abbiamo provato fino alla fine, chi è subentrato ha fatto bene come tutti quelli che hanno giocato. Abbiamo finito in crescendo, merito della migliore condizione fisica o della disposizione in campo? Nel secondo tempo siamo stati più bravi ad accorciare in avanti ed essere più vicini nel gioco. Abbiamo recuperato più palloni e ne abbiamo giocati di più, questa è la realtà. Ci è mancata la stoccata finale, peccato perché sia Gori che Da Riva, che Giacomelli e Meggiorini potevano fare gol, ma non ci siamo riusciti. Prendiamo un punto con il rammarico che la squadra meritava i 3 punti di più del Frosinone. La difesa non ha concesso nulla al Frosinone? In questo momento con il centrocampo a 3 stiamo crescendo, abbiamo capito di più come funziona la Serie B. Abbiamo recuperato più energie e uomini. L’importante è che continuiamo a lavorare con questa intensità e questo atteggiamento. Oggi il Vicenza mi è piaciuto moltissimo soprattutto nel secondo tempo perché eravamo una squadra che voleva vincere, anche nei cambi abbiamo cercato di dare una svolta e più velocità. Non l’abbiamo portata a casa ma questa è la strada giusta. Quanto era difficile entrare in area contro il Frosinone chiuso a 5? Ma il Frosinone fuori casa ha vinto 4 partite, per fargli gol bisogna fare la giocata, o da punizione o da calcio d’angolo. Abbiamo fatto di tutto per poterlo fare. Quello che conta è che noi non abbiamo subito reti e che abbiamo avuto le occasioni per poterlo fare. Prendiamo il punto, non era mai successo non prendere gol per due partite di seguito, è un segnale positivo e adesso ci dobbiamo preparare per martedì dove affronteremo un Chievo che in questo momento sta viaggiando a ritmi veramente alti”.

Gori: “Partita di grande sacrificio? Sicuramente stiamo lavorando bene con questo nuovo modulo, ci stiamo adattando a quello che dice il mister. Infatti abbiamo dato prova di tenere testa contro una squadra di blasone, molto forte, meritavamo anche la vittoria, perché abbiamo creato tanto. Dobbiamo percorrere questa strada per vincere molte partite. Mia l’occasione più importante, avrei potuto fare meglio? Sicuramente c’è rammarico perché è stata un’occasione un po’ beffarda perché la palla poteva restarmi lì davanti, però è andata come è andata, ho cercato di rimediare dopo. Cercherò sempre di migliorarmi e arriveranno tanti gol. Di Carlo mi ha dato fiducia dal primo minuto, soddisfatto della mia prestazione e di quella della squadra? Assolutamente sì, ribadisco abbiamo tenuto testa contro una squadra forte e abbiamo meritato di vincere. Come è stato giocare contro una squadra che chiudeva tutti gli spazi? È stato difficile perché non siamo riusciti a segnare, difendevano con 6 difensori e il mediano che veniva a dare una mano. Abbiamo comunque dato prova di essere compatti e avere voglia di centrare i nostri obiettivi. Martedì altra partita importante? Dobbiamo pensare subito al Chievo e ripartire da questa positività che abbiamo emanato in questa partita”.

Barlocco: “Abbiamo disputato un’ottima partita sin dai primi minuti, siamo partiti bene e con l’atteggiamento giusto. Abbiamo concesso veramente poco a loro, facendo bene sia nella fase di possesso che in quella di non possesso. Abbiamo conquistato un ottimo punto che forse con un po’ più di cattiveria poteva trasformarsi in una vittoria, però teniamoci stretto questo punto con zero gol subiti e pensiamo a martedì, dove ci aspetta un’altra partita importante. Cosa ci è mancato? Soltanto il gol, per il resto la gara è stata interpretata bene. La mia stagione? Sono contento di aver trovato ora un po’ di continuità perché come giocatore ne ho bisogno per poter rendere bene, sono contento di questa prima parte anche se è stata un po’ travagliata a causa del Covid, ma sono felice di aver trovato il mio spazio per poter dare una mano alla squadra per raggiungere i nostri obiettivi. Contro le big il Vicenza dà sempre qualcosa in più? Nelle sfide contro le squadre che ambiscono a qualcosa di importante abbiamo sempre fatto la nostra ottima gara, ciò non toglie che comunque siano arrivate anche delle ottime gare anche contro le altre squadre, noi andiamo in campo sempre con la stessa voglia di vincere e faremo questo anche martedì”.

Pubblicato il 15 Gennaio 2021

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA S.P.A
LARGO PAOLO ROSSI, 9 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242
Privacy Policy