Mister Baldini: “Cuore, testa e determinazione: lottiamo insieme per 95 minuti”

Mister Baldini ha incontrato la stampa, in vista della sfida di campionato contro il Lecce, in programma lunedì alle 14.00, allo stadio Romeo Menti.

Baldini: “Nonostante il Lecce abbia l’ultima partita col Pordenone, non verrà qui a fare una passeggiata. Verranno in tanti da Lecce e quindi sicuramente la partita di domani è molto più importante per noi che per loro, hanno un’altra chances in casa per poi vincere il campionato, ma so che questo conta veramente poco e quindi sarà partita vera.
Convocati? Bikel e Greco sono tra i convocati, hanno provato a correre ieri, oggi hanno fatto qualcosa di più, erano al nostro centro e naturalmente si sono allenati differenziati, però sono tra i convocati e visto anche l’emergenza che abbiamo a centrocampo li valuterò, per forza, fino a domani mattina.

Formazione? Non parliamo di formazioni, ma ribadisco quello che ho detto la settimana scorsa, è molto più importante il come si affronta la partita di domani, perché se andiamo a vedere i numeri del Lecce, sono numeri impressionanti, sono la squadra che ha vinto più partite insieme alla Cremonese, sono il secondo attacco, la miglior difesa, ha i primi due posti di capocannoniere, perché con Coda e Strefezza sono primo e secondo in classifica e, nelle ultime 11 partite, hanno perso una volta sola e hanno perso solo 4 partite in campionato. Se io mi dovessi concentrare su questi numeri sarebbe veramente complicato. Quindi proprio per questo è importante il come affrontiamo la gara, è una gara fondamentale e parlo sotto l’aspetto mentale e fisico. I ragazzi si sono preparati bene, domani non deve mancare il temperamento e proprio per quello che abbiamo detto prima, abbiamo tanto da perdere, quindi domani mi aspetto una grande partita dei miei ragazzi, sotto tutti i punti di vista. Ho visto occhi diversi, spirito diverso, questa settimana, ho visto concentrazione e mi auguro che tutto quello che ho visto questa settimana si riporti in campo domani.
Abbiamo avuto un’altra settimana per conoscerci di più, io con loro e loro con me e quindi mi aspetto di fare ancora meglio di Como e poi ripeto, se il Lecce sarà più bravo di noi in campo, gli stringeremo la mano, ma domani dobbiamo lasciare in campo tutto quello che abbiamo. Cuore, testa, determinazione, dobbiamo veramente uscire e non avere più niente dentro è questa la cosa più importante.

Voglio una squadra che nel momento brutto e quando parlo del momento brutto è quello quando non abbiamo il pallone noi, ho detto loro che dobbiamo fare tutti insieme la fase difensiva, penso che il miglioramento maggiore tra la partita di Perugia e quella di Como sia stato proprio questo. Abbiamo lottato insieme e vi racconto un episodio di Grandi che non faceva parte dei titolari, ma prima della partita mi ha evidenziato un movimento su una palla inattiva che io non avevo calcolato. La partecipazione della partita di Como era totale, cosa che non avevo visto a Perugia e quindi la partita è stata vinta dalla squadra, non è stata vinta dal singolo. Io domani voglio accentuare questa cosa ancora di più, perché sennò sui numeri perdiamo, ma non sempre vincono i migliori ma domani noi dobbiamo affrontare i migliori con una determinazione clamorosa.

Dobbiamo lasciare tutto quello che abbiamo a partire da me, lo staff, i giocatori in mezzo a quel campo che oggi è fantastico e domani sarà uno stadio pieno, sarà uno stadio bellissimo, io domani non ho bisogno di preparare la partita, è una partita che non ho bisogno di preparare sotto il punto di vista della motivazione, se non avessimo la motivazione per giocare la partita di domani, non potremmo più fare questo lavoro, ma dovremmo fare altro.

Stadio pieno? Proviamoci tutti insieme per 95 minuti, poi quando sarà finita la partita ognuno tirerà le proprie conclusioni, però quello che chiedo domani è veramente di provarci insieme per 95 minuti, perché solo così possiamo battere una squadra forte come il Lecce, con quello che metteranno i giocatori in campo, quello che ci metterà il mio staff, quello che ci metterà la tifoseria, stiamo insieme per 95 minuti, poi alla fine si tireranno le conclusioni”.

Pubblicato il 29 Aprile 2022

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA S.P.A
LARGO PAOLO ROSSI, 9 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242
Privacy Policy
Cookie Policy