Mister Brocchi: “Dobbiamo disputare una grande partita sotto il profilo dell’atteggiamento e dell’aggressività”

Mister Brocchi ha incontrato la stampa alla vigilia della sfida di campionato contro il Parma, in programma domani alle 18.30, allo stadio Romeo Menti.

Brocchi: “Convocati? Tornano dalla squalifica Diaw e Meggiorini, abbiamo così recuperato nel reparto offensivo due giocatori, oltre a Teodorczyk e Da Cruz che stanno meglio. Gli altri? Dobbiamo aspettando dopo la sosta. Crecco? Ha un po’ di fastidio alla caviglia per una piccola distorsione subita in partita, penso si possa recuperare. Maggio? Un ragazzo della sua età ed esperienza ci serviva contro il Monza, in quanto eravamo in inferiorità numerica senza De Maio che a livello di personalità ed esperienza tiene in piedi la difesa. Sta bene, durante la partita mi sono rassicurato con lui sulle sue condizioni. Ha recuperato e domani può essere che parta dal primo minuto. E’ un professionista esemplare e ha una fibra importante.

Con così tante gare ravvicinate in 45 giorni, le fatiche si fanno sentire, soprattutto perché solitamente in Serie B, non si è abituati a giocare così tante gare vicine. Tornare in campo subito, dopo un risultato negativo aiuta, perché il pensiero si sposta sul preparare la nuova partita e non sul risultato della precedente.

Assenze di Contini e De Maio pesanti in difesa? Sì, lo sono. Per questo spero di avere Maggio che dal punto di vista dell’esperienza ci dà qualcosa in più.

Modulo? A Monza abbiamo giocato in maniera diversa, a causa dei giocatori che avevo a disposizione e per caratteristiche era il modulo migliore. Dopo aver subito 4 goal, si fa fatica a dire anche le cose buone che sono state fatte fino all’espulsione. Non si poteva imporre il proprio gioco a Monza, non credo ci sia riuscito qualcuno. Poi in dieci, con le unghie e con i denti, abbiamo tenuto il risultato in piedi fino a cinque minuti dalla fine. Le difficoltà le abbiamo noi, come le hanno le altre squadre. A volte si può avere un turno più favorevole, altre volte meno, ma sicuramente andare a Monza non è semplice per nessuno. Domani, noi e tutte le nostre dirette concorrenti, abbiamo delle partite difficili. Siamo nel nostro stadio e questo ci deve aiutare e la mia speranza è che nella testa dei nostri giocatori, ci sia impressa l’importanza che ricopre questa gara, anche a causa delle sfide delle nostre concorrenti.

Parma? Non è fuori dai giochi. Sulla carta, per la rosa che ha a disposizione, potrebbe vincere tutte le gare da qui alla fine del campionato. Ha avuto delle difficoltà, perché non sempre quanto acquisti tanti giocatori forti, riesci a vincere i campionati. Non me lo aspetto giù di corda, mi aspetto un Parma arrabbiato per la vittoria sfumata all’ultimo secondo e allo stesso tempo dovrà tornare un Vicenza arrabbiato per la sconfitta e voglioso, per disputare una grande partita in casa, sotto il punto di vista dell’atteggiamento, dell’aggressività e della voglia di fare un qualcosa di importante.

Goal di Sampirisi? E’ stato fortunoso, la palla è sbattuta addosso di lui. Nell’ultimo mese abbiamo cambiato modo di difendere sui calci d’angolo, passando dalla difesa a zona a quella a uomo, questo ci ha portato dei risultati, avevamo subito poco. Tuttavia occorre essere sempre concentrati e attenti nelle marcature per evitare che queste cose accadano”.

Pubblicato il 14 Marzo 2022

MAIN PARTNER

CONTATTI
lrVicenza-logo_W

Stadio Romeo Menti · contatti

Area marketing · marketing@lrvicenza.net

Webmaster · Nexidia

L.R. VICENZA S.P.A
LARGO PAOLO ROSSI, 9 - 36100 – VICENZA
P.IVA : 02555940242
Privacy Policy
Cookie Policy